Ciclo

Alessandro D'Orazio, Editoriali
/ Di
Globi bianchi dispari bemolle sul viale come vasi malpighiani impazziti Solo il ciclista rallenta curvo filamento in periplo sulle fibre traslucide della penombra Grigio intestino l'asfalto è il confine ionizzato delle sue onde autonome. L'incrocio di tutti i sogni marginalizzati  una piaga rossa di riverberi che lo...