Madrigale triste del conte Dracula

Durante la notte
meraviglia insonne
brillano sarcastiche
le speranze decimate
dalle sue labbra
ho bevuto
l’ultima goccia di sangue
prima dell’alba
Il presente s’arrotonda
per difetto
Adesso c’è il sole
ma è un sole malato

Condividi :